Diario calabrese di cultura e iniziativa politica Radicale

Abolire la miseria » Articoli per l'argomento 'Diritti umani'

Puoi immaginare com’è la schiavitù a cavallo fra il 2010 e il 2011 ? Non ci sono commenti

Marco Pannella

Marco Pannella

Schiavitù: che parola brutta! Uno schiaffo vero e proprio! Una delegazione del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito guidata da Marco Pannella è appena tornata dalla Mauritania, paese in cui ancora oggi, pur essendo fuorilegge, esiste la schiavitù. Che parola brutta! Uno schiaffo vero e proprio! Ma è così e vi sono persone e organizzazioni che si battono contro questo crimine. Di seguito un breve report della missione che aveva anche l’obiettivo di verificare le condizioni del compagno Radicale Biram Dah Abeid, attivista contro la schiavitù arrestato nei giorni scorsi nel corso di una manifestazione: Leggi l’intero intervento

Sulla stessa terra. Il tempo le storie l’umanità. Non ci sono commenti

Michele Luongo – 25/01/2010 – www.viacialdini.it

Cartelli stradali a Rosarno crivellati di colpi di lupara

In Calabria soccombe la libertà individuale. Foto: antonello_mangano

La rivolta degli emigranti verificatosi nei giorni scorsi a Rosarno in Calabria, è un fatto che deve fare riflettere e cercare soluzioni multiculturali, altrimenti in futuro questi problemi saranno sempre più spinosi.

Le scene di Rosarno ci lasciano senza parole, per un attimo la domanda è d’obbligo siamo in Italia?!

Purtroppo sono stati commessi una serie di errori: si è venduto la favola della “bella e ricca Italia”, senza fondare questo su una solida e forte struttura legislativa ed economica, legata allo sviluppo del lavoro. Si è permesso agli stranieri di entrare, senza alcuna regola, era sconcertante quell’inutile invito a ritornare dopo i quindici giorni per regolare la loro posizione. Leggi l’intero intervento

VERGOGNA!!! Non ci sono commenti

Gheddafi e Berlusconi... bel quadretto - Foto: rogimmi

Gheddafi e Berlusconi... bel quadretto - Foto: rogimmi

Il presidente del consiglio berlusconi poteva invitare il suo amico gheddafi in una delle sue ville private e fare allestire la tenda beduina in uno dei suoi privati giardini, invece che disturbare nella pubblica italia. Scongiurato il discorso del dittatore libico nell’aula del senato della repubblica la vergogna resta tutta e per intero. Ma ci pensi che nell’aula del senato non hanno voluto ospitare il Dalai Lama… con che faccia potevano permettere a questo dittatore di tenervi un discorso…?

Marcia per la libertà in Birmania, Iran, Tibet. Non ci sono commenti

I resistenti nonviolenti in delegazione a Roma

I resistenti nonviolenti in delegazione a Roma

Domenica 30 novembre si è tenuta a Roma la marcia per la libertà in Birmania, Iran, Tibet, organizzata dall’associazione Società Libera. A questa manifestazione hanno partecipato Radicali Italiani, Nessuno tocchi Caino, Non c’è pace senza giustizia e il Partito Radicale nonviolento. Noi dell’associazione per la resistenza nonviolenta abbiamo partecipato con una delegazione composta da Riccardo Cristiano, Marco Marchese, Salvatore Moscato e Claudio Giuseppe Scaldaferri. Leggi l’intero intervento

De Seta: “Io credo che Gesù sarebbe stato per l’eutanasia”. Non ci sono commenti

Dialoghi/ Incontro con il regista-antropologo-poeta Vittorio De Seta tra parole e immagini come in un film.

Filippo Curtosi e Vittorio De Seta - Foto: Giuseppe Candido

Filippo Curtosi e Vittorio De Seta - Foto: Giuseppe Candido

22 novembre 2008 Intervista a Vittorio De Seta: “… Sono per l’autentica dottrina di Gesù. Però non credo che Gesù abbia mai espresso i concetti che son riassunti nel credo”. ..Gandhi è diventato Gandhi dopo aver letto “il Regno di dio è in noi” di Tolstoj. Con Pasolini ha in comune la formula “Sviluppo senza progresso
L’8 settembre 2008, in occasione del sessantesimo anniversario della dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo gira a Pentedattilo, in provincia di Reggio Calabria, il cortometraggio sull’articolo 23 della dichiarazione: “Articolo 23.Pentedàttilo” che sarà presentato il prossimo primo dicembre al Teatro Argentina in Roma …(Continua)

Apri l’articolo – Giuseppe Candido – Fai Notizia – Radio Radicale


Sguardi del cinema italiano sui diritti umani Non ci sono commenti

All Human Rights for All - Teatro Argentina - Roma - Foto: Simona Tulelli

All Human Rights for All - Teatro Argentina - Roma - Foto: Simona Tulelli

Il 1 dicembre, giornata in cui già si celebra, come ogni anno, una ricorrenza importante come la Giornata mondiale per la lotta all’Aids, nella cornice del meraviglioso Teatro Argentina di Roma, la redazione di AlmCalabria è stata testimone di un evento memorabile in una atmosfera intensa ed emozionante: la presentazione dell’opera collettiva All Human Rights for All (Tutti i diritti Umani per tutti, ndr). Sguardi del cinema italiano sui diritti umani (che riprende il titolo che, nel 1998, le Nazioni Unite …(Continua)

Apri l’articolo – Simona Tulelli – Fai Notizia – Radio Radicale

Errare è umano, perseverare è vaticano. Non ci sono commenti

DEPENALIZZAZIONE OMOSESSUALITÀ / DE LUCIA E FEDERICO (RADICALI ITALIANI): ERRARE È UMANO, PERSEVERARE È VATICANO. SANTA INQUISIZIONE 2008: I ROGHI ARDONO ANCORA, SOTTO NUOVE FORME

Foto: Mossaiq

Foto: Mossaiq

Dichiarazione di Valerio Federico, membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani e segretario dell’associazione Enzo Tortora – Radicali Milano e di Michele De Lucia, tesoriere di Radicali Italiani:
Il Vaticano a fianco dei torturatori: nel 1252, con la bolla Ad extirpanda, Innocenzo IV autorizzò l’uso della tortura e Giovanni XXII, all’inizio del Trecento, estese i poteri dell’Inquisizione nella lotta contro la cosiddetta “stregoneria”. Ora, nel 2008, lo Stato Città del Vaticano prosegue quei roghi sotto nuove forme, legittimando l’uso della tortura (e della pena di morte) contro l’omosessualità da parte dei vari regimi inquisitori sparsi per il mondo: tra teocrazie ci si intende. Leggi l’intero intervento

Marcia internazionale per la libertà in Birmania – Iran – Tibet Non ci sono commenti

Il logo del sito www.societalibera.org

Il logo del sito www.societalibera.org

Società libera annuncia per il 30 novembre 2008 a Roma la MARCIA INTERNAZIONALE PER LA LIBERTTA’ in BIRMANIA – IRAN – TIBET. A partire dalle ore 10 da Piazza Esedra a Piazza Navona. Guideranno la marcia: Ashin Sopaka (monaco Birmano) Iraj Jamshidi (oppositore iraniano) e Thupten Tenzin (Presidente dell’associazione comunità tibetana in Italia). Per informazioni e per visitare l’interessante sito di Società Libera clicca su questo collegamento.

Il Tibet non merita di essere dimenticato. Non ci sono commenti

Un momento della menifestazione di Assisi del 8 agosto 2008

Un momento della menifestazione di Assisi del 8 agosto 2008

Mentre le notizie che provengono dal Tibet sono scarse e frammentarie, tali da rendere difficile un quadro della situazione nel paese dopo le violente repressioni da parte delle autorità cinesi per le proteste durante le olimpiadi, il Dalai Lama esterna la propria sfiducia su un esito positivo del confronto fra i delegati del governo tibetano in esilio e gli emissari del governo cinese circa la soluzione della questione tibetana che va avanti da mezzo secolo …(Continua)

Apri l’articolo – Marco Marchese – Fai Notizia – Radio Radicale

Birmania: il Parlamento europeo ritiene che il veto della Giunta militare agli aiuti umanitari sia ascrivibile tra i crimini contro l’umanità Non ci sono commenti

Monaci Birmani davanti alla polizia - Foto:Didier Vidal

Monaci Birmani davanti alla polizia - Foto:Didier Vidal

ll 22 maggio 2008 il Parlamento Europeo ha adottato una risoluzione che condanna il comportamento della Giunta militare di Myanmar di fronte alla crisi umanitaria a seguito del ciclone che si è abbattuto sul paese. Non solo infatti la risposta del Governo è stata lenta e approssimativa nel fornire aiuto alla popolazione, ma di fronte all’offerta di assistenza da parte della comunità internazionale …(Continua)

Apri l’articolo – Non c’è Pace Senza Giustizia

Il Vaticano e il marchio DOC sulla natura umana Non ci sono commenti

Foto: R.Duran

Foto: R.Duran

Associazione Certi Diritti: “ora il Vaticano se la prende anche contro le persone transessuali, non bastavano gli anatemi contro lesbiche e gay?” Il Segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti, Sergio Rovasio dichiara: “Le affermazioni contro le persone transessuali del Cardinale Javier Lozano Barragan, Presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari, il Ministro della Salute della Città del Vaticano, sono sconcertanti e lasciano allibiti.” Altro che transfobia! Sostenere infatti che “l’essere transessuale non va d’accordo con la morale cattolica e cristiana” o addirittura che tale condizione è “contro la natura umana”, e che “l’identità umana è uomo o donna, ma niente di intermedio” …(Continua)

Apri l’articolo – Marco Marchese – Fai notizia – Radio Radicale

Torna ad inizio pagina / Abbonati a questo feed (RSS)