Diario calabrese di cultura e iniziativa politica Radicale

Abolire la miseria » Gli articoli di 'Segnalazione'

Pannella è un marziano prossimamente al cinema. Non ci sono commenti

www.opinione.it – Alessandro Litta Modignani – 19/12/2008

Marco Pannella - Foto: Associazione Luca Coscioni

Marco Pannella - Foto: Associazione Luca Coscioni

E’ vero, nessuno è profeta in patria. Ma che si dovesse addirittura attraversare l’Atlantico per andare a scoprire che il cinema indipendente americano sta per lanciare un film ispirato alla figura di Marco Pannella, beh, questo è davvero sbalorditivo. Lo annuncia Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani. Il regista è un giovane esordiente, John Arrizza, di origini italiane. Lo sceneggiatore, il cui nome per ora è ignoto, deve conoscere assai bene le vicende politiche italiane, in particolare quelle dei Radicali. Leggi l’intero intervento

Lo Stato Etico avrà la meglio? Non ci sono commenti

www.opinione.it – Alessandro Litta Modignani – 18/12/2008

Maurizio Sacconi - Foto: Stefano Corso per Forum PA

Maurizio Sacconi - Foto: Stefano Corso per Forum PA

Il provvedimento annunciato martedì dal governo italiano, per impedire l’interruzione delle terapie che protraggono la vita artificiale di Eluana Englaro, è illegittimo sul piano giuridico – come sostanzialmente ha ribadito ieri il magistrato della Corte d’Appello -, ingiusto sul piano politico e letteralmente impudico dal punto di vista morale. La prova inconfutabile della disonestà intellettuale dei proponenti è data dal fatto che proprio costoro, pochi mesi fa, sollevarono in Parlamento un risibile conflitto di attribuzione dei poteri dello Stato, nei confronti della Cassazione. Leggi l’intero intervento

Oscurantismo all’Onu: principi vaticani e diritti umani. Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani, pubblicato su L’Opinione del 4 dicembre 2008

Foto: luigilauro81

Foto: luigilauro81

Andiamo con ordine. Punto primo: la Francia, presidente di turno dell’Unione europea, propone una mozione all’Onu affinché nel mondo l’omosessualità non sia più considerata un reato. In molti paesi infatti tale inclinazione naturale è perseguibile, in alcuni casi con la pena di morte. Questa lodevole iniziativa rappresenta una tipica “battaglia di civiltà”, come la lotta alla pena di morte o alle mutilazioni generali femminili, e questo è un fatto, chiaro e incontrovertibile. Punto secondo: il Vaticano si oppone …(Continua)

Apri l’articolo – L’Opinione

Presunti gravissimi illecidi a danno di Luigi De Magistris Non ci sono commenti

Segnalazione articolo dalla cronaca di Catanzaro informa.it

Foto: typomilan

Foto: typomilan

Il procedimento nell’ambito del quale, da questa mattina, in Calabria sono in corso numerose perquisizioni, sequestri e notifiche di avvisi di garanzia e’ condotto da un pool di magistrati di Salerno che stanno indagando su presunti illeciti che sarebbero stati commessi per ostacolare le inchieste avviate da Luigi De Magistris, oggi in servizio a Napoli, a seguito del trasferimento disciplinare disposto dal Csm ed avviato su input dell’ex ministro della Giustizia, Clemente Mastella …(Continua)

Apri l’articolo – CatanzaroInforma

Pressing ciellino su Berlusconi. Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani, pubblicato su l’Opinione del 02/12/2008

Magdi Cristiano Allam - Foto: Giandomenico Ricci

Magdi Cristiano Allam - Foto: Giandomenico Ricci

La notizia, in sé, potrebbe sembrare trascurabile. Magdi Cristiano Allam lascia il giornalismo ed entra in politica, fondando un nuovo partito di ispirazione schiettamente religiosa. La lettura del manifesto dei “Protagonisti per l’Europa cristiana” è estremamente istruttiva, persino illuminante in alcuni passaggi. Il testo rappresenta un autentico concentrato del pensiero cattolico-integralista e illiberale …(Continua)

Apri l’articolo – L’Opinione

Immigrazione, riformare la cittadinanza. Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani, pubblicato su l’Opinione del 29/11/2008

Foto: lorca56

Foto: lorca56

A proposito di immigrazione, indovinate chi ha detto: “Occorre una politica dell’integrazione ma nel rispetto delle identità, quindi ponendosi anche l’obiettivo di rispettare l’identità altrui”? Oppure: “Sappiamo molto di quello che pensano e temono gli italiani dell’immigrazione, ma sappiamo ancora troppo poco di cosa pensano gli “altri”, cioè gli immigrati, della loro integrazione possibile”? No, non è il “buonista” Veltroni: sarebbe troppo facile …(Continua)

Apri l’articolo – L’Opinione

Il nuovo libro (mistificatorio) dell’ex Presidente del Senato. Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani, pubblicato su l’Opinione del 26/11/2008

Una natura morta, raffigurante una bella pera. - Foto: |Dusk|

Una natura morta, raffigurante una bella pera. - Foto: |Dusk|

Chi si rivede: Marcello Pera. L’ex presidente del Senato, completamente emarginato dalla scena politica, torna nelle librerie con un titolo che è tutto un programma: “Perché dobbiamo dirci cristiani. Il liberalismo, l’Europa, l’etica”. Già di per sé, l’uso imperativo di quel “dobbiamo” suona vagamente minaccioso e tutt’altro che liberale. Leggi l’intero intervento

Eutanasia: laici del PdL, serve più coraggio. Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani, pubblicato su l’Opinione del 20/11/2008

Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

Renato Mannheimer ha finalmente presentato il suo sondaggio giovedì scorso a Porta a Porta, quando la mezzanotte era passata da un pezzo. Vespa ha tentato di liquidare sbrigativamente la questione, pilotando con la consueta abilità la discussione altrove. Questi stessi dati sono stati pubblicati ieri dal Corriere della Sera: due mezze colonne di taglio basso, a pagina 23, sotto un titolo ambiguo (“Testamento biologico? Uno su due non sa cos’è”) …(Continua)

Apri la segnalazione – Alessandro Litta Modignani – L’Opinione

Il ricordo di Pasolini di Filippo Curtosi su CalabriaOra Non ci sono commenti

Segnalazione articolo del nostro Direttore Filippo Curtosi pubblicato da CalabriaOra del 2 novembre 2008

Ostia, monumento dedicato a Pasolini - Foto: hummyhummy

Ostia, monumento dedicato a Pasolini - Foto: hummyhummy

Il tempo corre davvero in fretta, se è vero che sono già trascorsi trentatrè anni dalla morte che il 2 novembre del 1975 colpi Pasolini e l’intera cultura italiana. Lo scrittore venne trovato ucciso in uno spazio periferico presso Fiumicino tra baracche e rifiuti.
Nel suo correre in fretta il tempo rischia di portarsi via anche i fatti più rilevanti permettendo, a chi si cimenta con le ricorrenze, di fornire una versione in parte distorta e in parte oleografica di un uomo che meriterebbe invece ben altra considerazione.
E’ stato cosi purtroppo per quasi tutti coloro che hanno scritto su Pasolini e su quella tragica giornata riproponendoci tante favole. Lui, ne “Il romanzo delle stragi” diceva:
Leggi l’intero intervento

Radicali e Pd: rapporto difficile, rottura impossibile. Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani pubblicato su l’Opinione del 8 novembre 2008

Marco Pannella

Marco Pannella

Per i Radicali sono tempi duri, come sempre del resto. L’alleanza con il Pd sta stretta, al punto da presentare il rischio di una lenta morte per asfissia. Il partito di centro-sinistra non si degna di rispondere alle critiche di Pannella, non valorizza il prestigio di Emma Bonino, marginalizza i parlamentari alleati e (salvo eccezioni) non collabora neppure con i militanti di base, là dove sono presenti sul territorio. Leggi l’intero intervento

Diritto allo studio negato Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Francesco Lo Duca, pubblicato su Il Quotidiano della Calabria del 1 novembre 2008

Vallelonga. La mamma: “Mio figlio deve andare a scuola come tutti gli altri”

Foto: @LupinThe3rd

Foto: @LupinThe3rd

VALLELONGA – Gregorio è un bambino di quattro anni e mezzo, colpito dalla sindrome di Joubert, una rara patologia genetica che rientra nell’ampio gruppo delle atassie congenite, malattie associate a malformazioni del cervelletto presenti sin dalla nascita. La mamma, Elisabetta Monardo assiste il piccolo Gregorio in maniera esemplare e con tutto l’amore possibile. Per tre giorni a settimana, il bimbo esegue a Vibo delle terapie riabilitative, e ogni quattro mesi si sottopone ad accurate visite nel reparto di Nefrologia dell’Ospedale pediatrico del Bambino Gesù a Roma.

Apri l’articolo – Fai notizia – Radio Radicale

COABITARE CON BINETTI E RADICALI Non ci sono commenti

Segnalazione articolo di Federico Orlardo pubblicato su Europa del 6 novembre 2008 pg. 7

Paola Binetti - Foto: giopuo

Paola Binetti - Foto: giopuo

Negli ultimi giorni, mentre il mondo viveva l’attesa di una scelta epocale tra Obama e McCain, nel nostro piccolo mondo antico, che tocca in parte anche il Pd, si verificavano due fatti: uno sottovalutato dai media, il congresso …(Continua)

Apri l’articolo segnalato – Fai Notrizia – Radio Radicale

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani pubblicato su L’Opinione del 6 novembre 2008

La laicità imposibile

Sul piano del metodo, il fatto che la parlamentare ultra-cattolica Paola Binetti sia stata denunciata di fronte alla cosiddetta “Commissione di garanzia” del Pd, è istintivamente inaccettabile per qualsiasi spirito liberale …(Continua)

Apri l’articolo segnalato – L’opinione

Storia di una morte opportuna Non ci sono commenti

Il diario del medico che ha fatto la volontà di Welby

Segnalazione articolo di Alessandro Litta Modignani pubblicato su L’Opinione delle libertà del 04/11/2008

La coperttina del libro Storia di una morte opportuna

La coperttina del libro Storia di una morte opportuna

La “morte opportuna” raccontata dal medico. C’è un prima e un dopo, nella vita di Mario Riccio. Prima egli è un medico anestesista come gli altri: un professionista serio e stimato, che si divide fra l’ospedale di Cremona e la famiglia, coltiva le sue idee e si confronta appassionatamente su vita, morte e libertà di cura all’interno della Consulta di bioetica. Un giorno sente confuse notizie in tv, legge i giornali, cerca di saperne di più, riflette. Infine decide spontaneamente  di rendersi disponibile, per obbedire alla sua coscienza di medico, di cittadino e di uomo. Da quel momento, la sua vicenda professionale e umana ne uscirà completamente trasformata. …(Continua)

Leggi l’articolo originale

Leggi un articolo dal sito dell’Associazione Luca Coscioni

Leggi la scheda del libro sul sito della casa editrice

Centro Identificazione Immigrati a Cropani (Cz) Non ci sono commenti

Segnalazione – Il Quotidiano della Calabria – 30/10/2008 – Emilio Grimaldi

Foto: tr3regine

Foto: tr3regine

CROPANI – Si è costituito, nei giorni scorsi, un comitato civico orientato a chiedere “lo spostamento immediato dei 250 extracomunitari dal sito”, il centro di accoglienza Ale.mia (un residence a 4 stelle), dove alloggiano dal 20 ottobre scorso in virtù del provvedimento del ministero dell’Interno di qualche giorno prima. Ne fanno parte medici, avvocati, imprenditori, operatori economici, e semplici cittadini. In un paio di giorni sono state raccolte circa un migliaio di firme. Leggi l’intero intervento

Centro Identificazione Immigrati a Cropani (Cz) Non ci sono commenti

Segnalazione – Il Quotidiano della Calabria – 28/10/2008 – Emilio Grimaldi

Foto: Vito Manzari

Foto: Vito Manzari

CROPANI – Presto un presidio fisso di polizia presso il villaggio turistico Ale.mia, diventato centro di accoglienza per 250 immigrati di nazionalità africana. Lo riferisce Domenico Lisotti, direttore del centro gestito dalla “Cooperativa 29 giugno”. “La questura – ha informato – ha fatto apposita richiesta alla prefettura di Catanzaro che ha promesso di attivarlo nel più breve tempo possibile. La presenza di un operatore della sicurezza – ha motivato – riuscirà a dare più tranquillità sia a noi che alla comunità di Cropani. E nello stesso tempo dissuaderà gli stessi ospiti da eventuali comportamenti e atteggiamenti lontani dalle regole del vivere civile”. Leggi l’intero intervento

Torna ad inizio pagina / Abbonati a questo feed (RSS)