Diario calabrese di cultura e iniziativa politica Radicale

Abolire la miseria » Gli articoli di 'Redazione'

De Magistris ci stava provando. Non ci sono commenti

Candido e Federico (Radicali): “E’ ora che in Calabria si diano risposte sull’utilizzo illegale dei fondi comunitari individuando i responsabili, De Magistris ci stava provando”

Giuseppe Candido, Comitato nazionale di Radicali Italiani e tesoriere Associazione Radicale calabrese per la resistenza nonviolenta

Giuseppe Candido, Comitato nazionale di Radicali Italiani e tesoriere Associazione Radicale calabrese per la resistenza nonviolenta

“Poco più di un anno fa”, ricorda Giuseppe Candido “avevamo dichiarato che quelle dette dai pm Furleo e De Magistris alla trasmissione del 4 ottobre 2007 di Annozero e relative alle inchieste Why Not e Poseidone riguardanti la gestione dei fondi comunitari in Calabria erano verità scomode, ben conosciute in Calabria. Ci auguriamo, ora, che si faccia luce al più presto sui presunti illeciti compiuti da alcuni magistrati della Procura di Catanzaro per ostacolare e delegittimare l’attività di De Magistris vista anche la gravità eccezionale dei reati contestati: concorso in corruzione in atti giudiziari, abuso d’ufficio, favoreggiamento etc.”
Prosegue Valerio Federico “La critica ai metodi usati dalla Procura di Salerno con un’azione che è apparsa inutilmente spettacolare non deve far dimenticare un’evidenza: in Calabria dei fondi comunitari non si è mai fatto un uso utile Leggi l’intero intervento

Elezioni del segretario nazionale dei giovani del Pd Non ci sono commenti


Giuseppe Candido, Comitato nazionale di Radicali italiani e Tesoriere dell'associazione Radicale calabrese per la resistenza nonviolenta

Giuseppe Candido, Comitato nazionale di Radicali italiani e Tesoriere dell'associazione Radicale calabrese per la resistenza nonviolenta

Primarie Giovani PD: nessun rispetto per le regole. Non ci sono commenti

Primarie Giovani PD a Sellia Marina (CZ) – Candido e Federico (Radicali): “Nessun rispetto per le regole: voto palese davanti al Presidente di seggio! E per l’euro? Paga il partito”

Aggiornamento: articolo pubblicato su Il Quotidiano della Calabria del 23/11/2008

Giulia Innocenzi, candidata Radicale alla segreteria dei giovani del PD - Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

Giulia Innocenzi, candidata Radicale alla segreteria dei giovani del PD - Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

22/11/2008 – “Che le cose non fossero proprio chiare lo avevamo capito subito” dice Giuseppe Candido membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, “alle nove e mezza, ci siamo recati presso il seggio elettorale trovandolo chiuso, in bacheca un scarna locandina senza neanche l’indicazione dei candidati a segretario nazionale. Quando finalmente si è presentato qualcuno abbiamo chiesto di poter appendere il manifestino di Giulia Innocenzi e la cosa che ci ha sorpreso Leggi l’intero intervento

15 novembre 2008 – Manifestazione a Cropani Marina Non ci sono commenti

Foto: calibano

Foto: calibano

Domani sabato 15 novembre e domenica 16 novembre, Rita Bernardini ed Elisabetta Zamparutti saranno in Calabria per visitare i centri d’accoglienza per richiedenti asilo politico di Crotone e di Cropani Marina.

L’Associazione Radicale calabrese per la resistenza nonviolenta a partire dalle ore 14,30 di domani 15 novembre manifesterà in sostegno del centro d’accoglienza Alè Mia di Cropani Marina, contemporaneamente alla menifestazione di protesta organizzata da un comitato di cittadini che vorrebbe l’immediato smantellamento di tale struttura (pare, fra l’altro) che la manifestazione preveda il blocco della statale 106.

Chi vorrà partecipare può contattare i seguenti recapiti per le informazioni del caso:

Marco Marchese 335.6696982
Giuseppe Candido 347.8253666

20 settembre 2008: lancio della campagna nazionale ANAGRAFE PUBBLICA DEGLI ELETTI Non ci sono commenti

Il logo dell'anagrafe degli eletti

Il logo dell'anagrafe degli eletti

Attraverso il “conoscere per deliberare” si esercita la democrazia; esistono altre vie? È un concetto tanto semplice, quanto potente; tanto scontato quanto reso impraticabile in quest’Italia della c.d. seconda repubblica, nel cui linguaggio comune la classe politica è definita in unico fascio “la casta”. Ma la praticabilità della democrazia, qualunque nome si desidera dare alle cause che ne osteggiano il corretto esercizio, è impedito semplicemente dalla partitocrazia …(Continua)

Apri l’articolo – Marco Marchese – Fai Notizia – Radio Radicale

Tibet: sei consiglieri comunali di Milano accolgono le richieste dell’Associazione Enzo Tortora – Radicali Milano Non ci sono commenti

Foto: Sirensongs

Foto: Sirensongs

La mozione preparata con vari consiglieri comunali è stata presentata a un mese dalle olimpiadi.

Iniziativa bipartisan in Consiglio Comunale a Milano per sostenere la democrazia in Cina e il riconoscimento dell’autonomia del Tibet. 6 consiglieri di maggioranza e opposizione hanno raccolto l’invito dell’Associazione E.Tortora – Radicali Milano e presentato una mozione per chiedere l’adesione di Milano all’Associazione Comuni, Province, Regioni per il Tibet.
La mozione chiede, inoltre, che venga esposta a Palazzo Marino la bandiera del Tibet per tutta la durata delle Olimpiadi …(Continua)

Apri l’articolo – Valerio Federico – Fai Notizia – Radio Radicale

Panorama: “Italia dei valori (Immobiliari)” Non ci sono commenti

Antonio Di Pietro

Antonio Di Pietro

Il 9 febbraio Radio Radicale ha trasmesso in diretta uno speciale sul partito fondato da Antonio Di Pietro, Italia dei Valori, che riprende e approfondisce un servizio giornalistico realizzato da Laura Maragnani e pubblicato su Panorama.
La gestione dei rimborsi elettorali e il contenzioso con Achille Occhetto, la confluenza nella IdV di personaggi dell’Udeur di Mastella ivi compresa quella dell’europarlamentare Armando Veneto. Quest’ultimo, che in occasione dei funerali di Gerolamo Piromalli, tenne l’orazione funebre e che in queste ore affida un comunicato alla stampa che precisa il contorno della vicenda.

Apri l’articolo – Radio Radicale

Riforma elettorale e finanziamento pubblico ai partiti. Non ci sono commenti

Intervento di Marco Pannella, Radio Radicale, 30 gennaio 2008

marco Pannella - Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

marco Pannella - Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

A fronte delle reali urgenze sociali del paese, davvero si vuole imporre all’opinione pubblica “l’urgenza della riforma elettorale?” Due piccole notizie su questa crisi, sul ruolo dei partiti e sul dibattito interno al sindacato.

Solo da Radio Radicale, in modo tempestivo, riesce a passare una informazione che non sia totalmente mutilata da una realtà antropologica, quella del ceto dirigente corrotto. Altrove non c’è nessun segno – e non è un caso – di quello che sta realmente accadendo con questa crisi, con un assedio, non dirò a quale Colle, che gran parte del ceto dirigente Leggi l’intero intervento

Le interviste a Marco Pannella Non ci sono commenti

Marco Pannella

Marco Pannella - Foto: umplife (Mihai Romanciuc)

Leggi l’intero intervento

La città degli uomini, il libro del Presidente della Camera Non ci sono commenti

Le parole radicali di Fausto Bertinotti

Foto: Associazione Luca Coscioni

Foto: Associazione Luca Coscioni

Michele Lembo, 11 aprile 2007 – (pubblicato sul sito di radio radicale): da qualche tempo giornali e televisioni hanno adottato l’uso di appellare la sinistra comunista con il termine “radicale”. Fausto Bertinotti, leader del Partito della Rifondazione Comunista ed oggi Presidente della Camera dei Deputati, spiega nel corso della presentazione del suo ultimo libro dal titolo “La città degli uomini” il significato e le motivazioni di questo fenomeno dal suo punto di vista. Leggi l’intero intervento

Marcia di Pasqua: “quando il popolo è unito, la classe dirigente non c’è” Non ci sono commenti

In migliaia a Roma per la moratoria delle esecuzioni capitali

Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

Foto: dumplife (Mihai Romanciuc)

Roma, 8 aprile 2007
Note di agenzia lette a Radio Radicale: durante la marcia per la moratoria delle esecuzioni capitali, Marco Pannella critica l’assenza degli esponenti politici di maggioranza e opposizione che pure avevano aderito all’iniziativa. L’auspicio di Panella è comunque che “il governo faccia la sua parte” portando ufficialmente all’Onu la risoluzione per bandire le esecuzioni capitali “qui c’è l’Italia reale, il popolo. Ora sta a loro far vedere se sono capaci di portare su questa iniziativa anche l’Italia ufficiale”. Leggi l’intero intervento

Torna ad inizio pagina / Abbonati a questo feed (RSS)