Riformare la giustizia e il sistema carceri: chiarezza e certezza su Arghillà (Rc).

La torretta di un carcere - Foto: Simone Ramella

La torretta di un carcere - Foto: Simone Ramella

“Riformare la giustizia e ripristinare la legalità partendo proprio da Reggio Calabria, è questa la missione della Lista Bonino – Pannella” Lo afferma Saverio De Morelli candidato della Lista Bonino Pannella alle elezioni regionali nella circoscrizione di Reggio Calabria, che prosegue: “Legalità non significa giustizialismo, dobbiamo essere pragmatici e individuare i problemi alla radice, adottare ad esempio politiche antiproibizioniste non significa riduzione del danno, ma colpire la criminalità in maniera profonda, bloccare la fonte della loro attività. Purtroppo, viviamo ancora, soprattutto in Calabria, in una situazione di forte disagio legale, d’altronde se si affidano le riforme a una partitocrazia che gode di questo sistema, difficilmente godremo di un vero cambiamento.”
Il candidato radicale affronta poi il tema carceri e annuncia per oggi pomeriggio (19 marzo) in Piazza Camagna alle 18,00 una manifestazione non violenta di raccolta firme “per avere certezze riguardo una delle vicende più misteriose e controverse della città di Reggio, il carcere di Arghillà. Non ci interessa a questo punto entrare nel merito di ritardi e d’investimenti non riusciti, vogliamo soltanto che la situazione sia risolta. Con estremo pragmatismo, ancora una volta, ci rivolgiamo al Sindaco, al futuro Governatore di regione e al ministro di Grazia e Giustizia, affinché assumano le istituzioni tutte un impegno formale con i reggini ed i calabresi. L’apertura di Arghillà non rappresenterebbe, infatti, solo una soluzione cittadina ma porterebbe respiro a tutti gli istituti calabresi, molti dei quali soffrono di un forte sovrannumero.” Conclude poi De Morelli: “Noi Radicali abbiamo posto una battaglia con la gente comune e per la gente comune ed è a quelli che chiediamo consensi continuando a batterci per i diritti di tutti, ascoltando e liberando le parole di chi non ha voce.”

Di seguito il testo/appello della petizione:

“I sottoscritti cittadini calabresi, nel nome della legalità e trasparenza sollecitano le S.V. di intervenire riguardo all’entrata in funzione del carcere di Arghillà, opera parzialmente terminata ma mai utilizzata che permetterebbe di risolvere l’intera problematica carceraria calabrese, dove molti istituti gravano di un forte sovraffollamento. Con la presente chiede un IMPEGNO FORMALE di tutti gli enti istituzionali riguardo ai tempi di apertura del nuovo istituto di pena.”

Saverio De Morelli
candidato nella circoscrizione di Reggio Calabria per la lista Bonino – Pannella
componente del comitato nazionale di Radicali Italiani
s.demorelli@gmail.com
3471939522

Questa voce è stata pubblicata in Calabria Radicale, Comunicati stampa, Elezioni regionali 2010 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento