Cinema accessibile, in Calabria, per i disabili sensoriali.

Laura Raffaeli: foto Laura Raffaeli

Laura Raffaeli: foto Laura Raffaeli

Laura Raffaeli, presidente di Blindsight Project e candidata con la Lista Bonino – Pannella nelle circoscrizioni di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria per le regionali 2010, conferma il suo impegno per garantire l’accesso nelle sale cinematografiche per la categorie svantaggiate.
La Raffaeli, che come tutti i disabili sensoriali, vive personalmente il problema dell’accessibilità alla cultura, ha già dimostrato la sua determinazione rendendo accessibile un festival internazionale come il Roma Fiction Fest 2009 e ottenendo dallo stesso Gian Luigi Rondi, presidente del Festival di Roma la promessa di rendere accessibile anche questa manifestazione.
A supporto della sua posizione è intervenuto anche Pippo Callipo, uomo deciso e aperto all’innovazione, che ha garantito maggiore attenzione per le politiche sociali e quindi un particolare sostegno alla battaglia della Raffaeli per l’accessibilità nelle sale cinematografiche.
L’obiettivo, infatti, è quello di modernizzare i cinema per renderli accessibili a tutti poiché luoghi di cultura, aggregazione e intrattenimento che non devono presentare forme di discriminazione. Una simile iniziativa creerebbe inoltre nuove occasioni di lavoro consentendo alla Calabria di essere un’avanguardia in questo settore e rappresentare un esempio importante per tutta la Penisola. Per rendere accessibile una proiezione ai disabili sensoriali occorre dotarla di sottotitoli per i disabili uditivi e audio descrizioni, queste ultime ascoltate in cuffia dai disabili visivi, è questo un importante segnale di abbattimento delle barriere sensoriali, le più sconosciute in Italia. E’ altresì importante anche che ogni sala offra accessibilità ai disabili motori (scivoli o ascensori e abbattimento di ogni barriera architettonica).

Laura Raffaeli
blindsight@live.it

Questa voce è stata pubblicata in Calabria Radicale, Comunicati, Comunicati stampa, Elezioni regionali 2010 e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento