Diario calabrese di cultura e iniziativa politica Radicale

Abolire la miseria » Pagina 'Lettera ad ALCUNE redazioni della carta stampata e alla redazione del TgR Calabria'

Lettera ad ALCUNE redazioni della carta stampata e alla redazione del TgR Calabria

Lettera ai direttori e alle redazioni di: CALABRIAORA, IL DOMANI DELLA CALABRIA, IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA, GAZZETTA DEL SUD, GIORNALE DI CALABRIA, TGR CALABRIA

Spett. le Redazione
Cortese Direttore
Egregio Responsabile del servizio

Dalla nostra Associazione non riceverete mai parole dette per piaggeria, né risparmieremo una critica, se necessaria, timorosi di non essere più considerati. Ci è davvero dispiaciuto che non abbiate risposto al nostro invito di partecipazione alla conferenza stampa che avevamo organizzato a Fiumefreddo Bruzio per ieri mattina, (da questo collegamento tutti i dettagli dell’iniziativa): http://www.almcalabria.it/calabriaradicale/2011/05/11/a-fiumefreddo-bruzio-si-sottovaluta-il-rischio-amianto-per-i-bambini-delle-scuole/

Fra tutti gli organi d’informazione invitati, non si è presentato NESSUNO. Certo la giornata era particolare per via del passaggio del “Giro d’Italia”, la statale chiusa per qualche ora, la campagna elettorale e … tutte le valide ragioni per non esserci; ma non è squillato neanche il telefono (su questo si che ci contavamo) per capire; cos’accade a Fiumefreddo? L’amianto, lo scuolabus, quindi i bambini che vanno a scuola. Roba che ci sembra seria, mica uno scherzo o cose da nulla, no?

Pazienza.

Quello che è accaduto, POI, ha sorpreso però anche noi, un vero scoop! Vai per denunciare che c’è il tetto in eternit col rischio che contamini d’amianto lo scuolabus e INVECE COS’ALTRO TI TROVI DAVANTI? …

Ma non è venuto nessuno per documentare, eppure la giornata poteva essere perfetta perché con la chiusura della statale, Sindaco e Assessori, ai quali chiedere conto, o cosa intendano fare, sarebbe stato davvero facile trovarli in un paese così piccolo.

Ma PAZIENZA di nuovo.

Anche i carabinieri ci han detto che erano impegnati col giro d’Italia e non sono venuti… chiamate i “VIGILI” ci siamo sentiti rispondere e poi si vede… è evidente che la salute dei cittadini è meno importante, MOLTO MENO IMPORTANTE, del GIRO D’ITALIA. E’ evidente, ma non per questo giusto, corretto, logico. E non è per niente scontato per noi.

Tuttavia

Nei prossimi giorni v’informeremo, subito dopo aver messo in ordine fotografie e video, riflettuto sul modo più corretto per presentare la cosa, ma soprattutto dopo aver informato la direzione didattica e la Procura della Repubblica.

Un ringraziamento va a quegli organi d’informazione online che ci seguono sempre: blog, siti d’informazione e portali. Con i loro mezzi non pretendevamo certo che dalle più svariate parti della Calabria venissero a Fiumefreddo Bruzio, ma sappiamo che ci seguono e quindi li ringraziamo. Per gli altri e per la vostra redazione non ci permettiamo di esprimere un giudizio; crediamo solo che siano davvero poche le Associazioni (fra l’altro espressioni di un Partito politico nazionale) che in Calabria siano attivi come noi per quantità e qualità, nonostante siamo una realtà composta davvero di pochissime persone; ma il nostro sito internet parla chiaro e documenta tutto www.calabriaradicale.it e siamo fiduciosi che possiate costruirvi un’opinione diversa e indurvi a seguirci di più in futuro; chissà…

Marco Marchese
*****
Marco Marchese
Direzione Calabria Radicale
Comitato nazionale di Radicali italiani
marco.marchese@almcalabria.it
www.calabriaradicale.it
www.almcalabria.it
3356696982

Ti è piaciuto questo articolo? Aggiungilo ai tuoi segnalibri
delicious digg google
stumbleupon technorati Yahoo!

Scrivi il tuo commento

Per scrivere un commento devi autenticarti clicca qui per entrare

Torna ad inizio pagina / Abbonati a questo feed (RSS)